Conferenza 2008

16a edizione dell'Assemblea generale. Associazione World Trade Center Lugano. 

Si è svolta martedì 16 settembre, presso l’Hotel Spendide Royal di Lugano, la 16a edizione dell ’Assemblea Generale dell’Associazione World Trade Center Lugano con la partecipazione di oltre 150 operatori di aziende ticinesi ed italiane. Il tema della conferenza di quest'anno è stato il seguente: "Opportunità concrete di sviluppo di grandi progetti in Lombardia ed in Ticino".

È stata la prima vera tappa internazionale di presentazione dell'Expo 2015 che ha rappresentato un'interessante presa di coscienza del Tema Expo, evento al quale collaborerà anche Lugano.

 

Tra gli illustri ospiti e relatori il Sindaco di Lugano, Giorgio Giudici, ha spronato il Cantone affinché vengano accelerati alcuni progetti infrastrutturali di fondamentale importanza per le economie transfrontaliere, come la ferrovia Lugano-Malpensa. Giudici ha anche sottolineato le grandi opportunità offerte dall'evento dal punto di vista della ricettività, del turismo e della cultura.

Ha poi preso parola l'Ing. Angelo Paris, direttore del Comitato di Pianificazione Expo-Milano 2015, illustrando le notevoli opportunità aperte per tutti gli operatori economici, soprattutto in ambito turistico per l'accoglienza di 29 milioni di visitatori in soli 6 mesi attraverso la creazione di pacchetti ad hoc da parte dei tour operators. Non solo. Saranno numerose le opportunità per gli investitori privati: dalla realizzazione di nuove strutture (sito espositivo e collegamenti), alle forniture di beni e servizi, al marketing. Si stima un ritorno di 44 miliardi di euro a fronte di una spesa di 14 miliardi. Ecco perché si è parlato di "ricadute epocali" su tutto il territorio limitrofo. Presto, dopo la creazione di un'apposita società di gestione, verranno appaltati i progetti approvati.

L'architetto Stefano Boeri, professore al Politecnico di Milano, ha parlato dei principali temi dell'Expo: l'energia, l'ambiente e la sostenibilità, presentandoci un nuovo modello di densificazione urbana che coniughi innovazione, sostenibilità e risparmio energetico.

Infine, il presidente del Governo On. Marco Borradori, nonché direttore del Dipartimento cantonale del Territorio, ha evidenziato la necessità di una regìa comune per ricompattare il Ticino e organizzare tutti i servizi e le infrastrutture utili. Infatti, la parte più importante è proprio il percorso di avvicinamento all'evento. Nei prossimi 7 anni il Ticino avrà una grande occasione che non può farsi sfuggire.

 

 

Copyright © 2013  World Trade Center Lugano SA , Via Lugano, 13 - P.O. Box 317
6982 Agno (Switzerland) - Tel. +41 (0)91 610 21 11 Fax +41 (0)91 610 21 01
Powered by Scibile Network and All-Ways Consulting.